Archivi del mese: gennaio 2011

Quante più cose sai…

Do un’occhiata distratta: l’estuario di uno dei fiumiciattoli che attraversano Rapallo, quello che sbuca presso il castello. Anche mio fratello guarda e dice: “C’è un’anatra sugli scogli”. Io rispondo: “Ah, già, vicino alla barca!”, “Cavoli, non l’avevo vista; dicevo quella … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Ne avremo tanta nostalgia…

Un giorno ormai lontano, ebbi l’impressione che l’umidità dell’aria fosse la parte più fluida di una sostanza di cui era fatta ogni cosa: io, la costruzione in cui mi trovavo, le persone che passavano, tutto era nient’altro che grumi di … Continua a leggere

Pubblicato in Fenomenologia di me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Povera patria

Hanno sepolto il povero alpino Matteo Miotto nel cimitero di guerra. Ma non era in missione di pace? O seppelliscono lì tutti gli alpini, anche se muoiono in un incidente stradale, purché in servizio? Leggo successivamente un commento: “Le sue … Continua a leggere

Pubblicato in Polemiche | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Mirafiori

Mi par di capire che la proposta di base sia la seguente. In Italia costa troppo fare auto, quindi bisogna fare in modo di ridurre il costo. Ora, se le condizioni di lavoro e retribuzione proposte sono adeguate, potrebbe non … Continua a leggere

Pubblicato in Polemiche | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Patologie

È una malattia tanto grave, quella che affligge l’umanità? Ci sono medicine che curano un determinato malessere finché questo non viene meno, dopodiché non è più necessario prenderla; altre medicine si prendono a vita per fronteggiare una carenza cronica, per … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni | Contrassegnato , , , , | 1 commento