A che pro? – quarta parte

Altro è il caso che l’aldilà sia una specie di spazio esteso, come se in vita potessimo accedere solamente ad un pezzo di un universo più ampio, visibile con occhi qui impediti. Allora ecco la possibilità di spostarsi, fra tutti i bei posti e le piacevoli situazioni, anche nella ben nota valle di lacrime.
Stupisce che lo si faccia non da turista bensì da pendolare: a un’anima cui sia concesso di visitare a piacimento ovunque, salta in mente di recarsi là dove è già stato, magari avendovi faticato? Soprattutto persone che se ne siano andate di qui per una malattia o dopo lunga e sfibrante vecchiaia, quale voglia potrebbero avere di ricordarsi i recenti fastidi?
Potrà succedere che un defunto abbia lasciato cosa in sospeso abbastanza importante da fargli mantenere un contatto: dalla password di un conto cifrato al nascondiglio di un bene trafugato al nome di un assassino…. Effettivamente, dei rientri sempre transitori dall’eterna trasferta, ne vengono riportati con messaggi specifici a persone specifiche, dopodiché è l’addio.
Altre storie, ma più connesse al folclore, parlano di immagini perduranti in luoghi connessi, generalmente, a fatti violenti. A me sembrano credibili quanto le fotografie di mostri lacustri, anche se ho sempre sperato che Nessie esistesse davvero.
Degli altri casi, forse la nuova vastità rende infinitesime le terrestri cure, come appare la Terra se commisurata non alla Galassia, ma anche solo al Gruppo Locale. Ecco che un similvisionedotato spettro durerebbe fatica a rimicrofocalizzarsi.

continua…

Annunci

Informazioni su ribaldi

Uno che evidentemente ha ancora tempo libero...
Questa voce è stata pubblicata in Cogitazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...