Archivi del mese: settembre 2012

Antipolitica

La parola “antipolitica” è il tormentone (scusate: UN tormentone) dei nostri telegiornali. Oltre ai giornalisti, la usano il Presidente della Repubblica e diversi esponenti di partiti. Immagino che ci si riferisca alle invettive di Grillo e ai vari Occupy Qualcosa. … Continua a leggere

Pubblicato in Polemiche | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Disincontri

Arrivo al tavolino e il tipo, braccio piegato e stampella, mi chiede “cosa ho avuto”. “Una forma di distrofia muscolare”, rispondo. “Ah, sono tante”. “Eh, già…” “Come la SLA”. “Sì (eccetera)”. “Anche mia moglie aveva la SLA (eccetera)”. Xyz, appena … Continua a leggere

Pubblicato in Fenomenologia di me | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Appello a Emergency

Sono un cittadino italiano, vivo nel mio Paese e non prevedo di emigrare, come tanti nel mondo fanno per cercare pace, lavoro, cure. Sono però preoccupato per la situazione sanitaria di qui. Non parlo dei casi di quella cosiddetta malasanità … Continua a leggere

Pubblicato in Polemiche | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Età adulta

Credo che ogni religione trarrebbe profitto dalle obiezioni di un ateo serio, tanto che mi dispiace non vederle avanzate da credenti (“credenti in che?”, bisognerebbe precisare). Al contempo, mi spiace che un ateo serio non sia credente perché con la … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni | Contrassegnato , , , | 1 commento