Passa lo straniero

Quando a scuola era lezione di Storia, rari erano i giudizi negativi dei libri, nei confronti dei personaggi del passato. Un’eccezione era per Giovanni dalle Bande Nere, il quale sarebbe stato colpevole di avere chiamato potenti e truppe dall’estero per le guerre italiane. Peccato originale a cui solo il Risorgimento avrebbe dato redenzione.
“Noi siamo da secoli calpesti e derisi / perché non siam popolo, perché siam divisi” lamentava Mameli nel 1847, ma credo che le cose non siano migliorate tanto, le ostilità di religione, politica, sport, campanile, economia più forti di qualunque motivo unitario.

In questi giorni fremono i tifosi: Monza e le istituzioni lombarde insistono per mantenere il Gran Premio di Formula 1, mentre a Imola già hanno preparato la pista completa. Lo straniero è Ecclestone, imperatore delle corse, che in Italia c’è da tempo, ovviamente, e certo non spiegherà a me le ragioni di spostare una gara da qui a lì. Mi è giunta notizia che volevano un Gran Premio anche a Roma e suppongo che anche laggiù abbiano speso i soldini per ospitarlo.

Comunque vada, ci sarà qualcuno schiavo dello straniero per mantenere la prebenda e ci saranno altre due cordate con un pesante circuito di cui bisognerà trovare un uso per rifarsi delle spese, magari bussando alla porta di altri stranieri che si degnino di portare qui i loro spettacolini.

Strutture di cui in Italia si sentiva un estremo bisogno…

Un tempo, per la vanità di alcuni aristocratici si metteva un paese a ferro e fuoco; oggi si fa per soldi e in nome di una sana concorrenza ci si fregano gli euri.

Annunci

Informazioni su ribaldi

Uno che evidentemente ha ancora tempo libero...
Questa voce è stata pubblicata in Polemiche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Passa lo straniero

  1. miriam ha detto:

    sarà per questo che gli hanno rapito la suocera?????????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...