Viva i plagi

Cercando tutt’altro, capito in questa pagina, fatta per stranieri che voglio imparare l’italiano, e scopro che questa canzone di De Andrè riprende un brano di Telemann, e mi sono commosso ad ascoltare entrambe le esecuzioni.

Informazioni su ribaldi

Uno che evidentemente ha ancora tempo libero...
Questa voce è stata pubblicata in Memorabilia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Viva i plagi

  1. Miriam ha detto:

    Grazie mille!!! Anche a me ha fatto emozionare!!! Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.