Grumi

Non mi piace ricordare, né il bello né il brutto.
Questo no, perché non amo l’immagine di me restituitami dai tanti episodi in cui non ho capito, o voluto, o saputo; le cattiverie, le vergogne, le espressioni del mio caratteraccio. Tutto senza rimedio.
Quello nemmeno, perché non amo vedere svanite le ipotesi di me fatte nel tempo: di uno che sperava avrebbe imparato certe nozioni, padroneggiato certe tecniche, o provato certe emozioni o le avrebbe fatte provare.

Mi riesce difficile, oggi, ascoltare un disco, comprato quando pensavo di poter suonare, o almeno capire l’universo di quelle musiche.
O un altro, di tempi andati e persone invecchiate e sogni naufragati. Parlo di quelli altrui perché dei miei ho già detto. Quanto mi danno fastidio, di chi oggi è vecchio, i ricordi della gioventù!

L’acqua alla gola, mentre scopro di non saper accettare la nostra condizione, di grumi transitori e irrilevanti nel budino cosmico.

Ed ecco scoprirmi falso se penso a quanto, invece, vorrei dar valore ai grumi intorno a me, a quanto vorrei fornire loro coraggio, quanto mi disturbi saperne le difficoltà.
Non voglio terminare con il nulla, se parlo ad altri.
Ancora una volta è lo sguardo distaccato a darmi un indizio: quei grumi, quel frizzare loro a darsi il cambio, è lo spettacolo della vita, parte della bellezza universale. Tutti noi partecipi, nessun nichilismo possibile a quel livello. È la solita storia della filosofia, colla quale mi sono baloccato senza farla mia.

E ci sarebbe quella, non bastasse la fede, a dirmi che non è tutto perso. Già, ma chissà quando, chissà come…

Informazioni su ribaldi

Uno che evidentemente ha ancora tempo libero...
Questa voce è stata pubblicata in Cogitazioni, Fenomenologia di me e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.