Archivi categoria: Fenomenologia di me

Articoli a proposito del sottoscritto.

Cose di casa 2 di 3

Personalmente, “casa” è dove mi trovo. Una casa portatile, essenziale: giusto quanto posso trasportare con bagaglio leggero. Sono stato abituato, non senza disagio, ad accettare altre permanenze stabili per mesi, a età in cui i mesi sembrano eoni, ma è … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni, Fenomenologia di me | Contrassegnato , | Lascia un commento

Leggere

Umberto Eco nel 1992, e George R. Martin nel 2012, hanno entrambi affermato, per citarli in soldoni, che la vita di chi legge è più ricca di quella di chi non legge. Perché, invece di vivere una vita, ne vive … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni, Fenomenologia di me | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Semper Dowland

Sono fatti come questo, a farmi sentire il fiato della morte sul collo. O forse è sentire il fiato della morte sul collo a farmi venire in mente certe cose. Ho un disco da decenni; ero un ragazzo quando lo … Continua a leggere

Pubblicato in Chiacchiere, Cogitazioni, Fenomenologia di me | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Altrove

“Chaque homme porte la forme entière de l’humaine condition” (Montaigne) Una canzone mi richiama piuttosto brutalmente alla sensazione, da tempo conosciuta, che sempre ci sarà un Altrove a mancarmi. Qualunque luogo frequenti, altri non vedrò, e per raggiungerne uno, il … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni, Fenomenologia di me | Contrassegnato | Lascia un commento

Antichità

La civiltà Minoica, troppo presto sorta e finita, non è riuscita a formare la nostra cultura come hanno fatto la Grecia classica o i Romani ma, dalle scoperte del secolo scorso, non è più del tutto scomparsa come, per ora, … Continua a leggere

Pubblicato in Fantazija, Fenomenologia di me, Memorabilia | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Gretini anche noi

C’è da cambiar la tapparella. C’è la plastica e c’è l’alluminio; “la seconda che hai detto”, ovviamente: scelta ecologica. L’alluminio ci costerebbe il quaranta per cento in più della plastica; non recediamo: scelta ecologica. Ma vedrete l’alluminio com’è più leggero … Continua a leggere

Pubblicato in Cogitazioni, Fenomenologia di me, Polemiche | Contrassegnato | Lascia un commento

Crescere

La maturità, uno dei regali migliori della vita, mi fa apprezzare sempre più le doti dei bambini.

Pubblicato in Cogitazioni, Fenomenologia di me | Contrassegnato , | 1 commento

Certe notti

Certe notti, mi sa, scorreranno per sempre senza di me. La notte m’inquieta. Le sue troppe luci, nella città, sembrano aprire sfondi per un dramma: incontri ch’era meglio evitare, epiloghi non graditi, materia per future indagini criminali; il troppo buio … Continua a leggere

Pubblicato in Fenomenologia di me | Contrassegnato | Lascia un commento

Xenartri

Grazie alla mia curiosità, sono andato a cercare parole che usassero la “X”; grazie al mio dizionario, ne ho trovate parecchie; ho guardato il significato di “xenartri” e ho scoperto che è un sottordine di mammiferi di cui fanno parte … Continua a leggere

Pubblicato in Fenomenologia di me, Memorabilia | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sfioraresfiorire

Sono passato di fianco a molte cose. Tutta qui è la mia esperienza.

Pubblicato in Fenomenologia di me | Contrassegnato , | Lascia un commento