Povera patria

Hanno sepolto il povero alpino Matteo Miotto nel cimitero di guerra. Ma non era in missione di pace? O seppelliscono lì tutti gli alpini, anche se muoiono in un incidente stradale, purché in servizio?

Leggo successivamente un commento: “Le sue ultime volontà scolpite nel testamento erano state di poter riposare accanto ai caduti di guerra nell’area loro riservata a Thiene, la sua città. Il Caporal Maggiore degli alpini Matteo Miotto sentiva forse che avrebbe sacrificato la vita per la patria.” Ah, dunque era lì per la patria, non per la pace in Afghanistan! Come se “per la patria” si potesse morire solo militareggiando. Se invece è così, se chi muore per la patria va seppellito in un cimitero di guerra, mettete in un cimitero di guerra anche Falcone e Borsellino, loro sì morti per una patria che non se li merita.

Come sorvolare sulle maiuscole di “Caporal Maggiore” contrapposte alla minuscola di “patria”?

Annunci

Informazioni su ribaldi

Uno che evidentemente ha ancora tempo libero...
Questa voce è stata pubblicata in Polemiche e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Povera patria

  1. Rita ha detto:

    Sì certo, anche io faccio le tue stesse riflessioni Riccardo.
    Diciamo, forse, che chi va lì, come ha fatto il giovane Miotto, doveva esaltare il concetto di Patria (con la P maiuscola) per riuscire ad accettare l’idea di poter morire seppure fosse in quel luogo per la pace e non per la guerra. Per il giovane la sua possibile morte prematura è stata tradotta comunque come un sacrificio per la Patria indipendentemente dalla motivazione ufficiale che lo aveva visto in un terra così difficile per tutti e per lui ancora di più. Non saprei che dire, solo che di fronte ad un atto doloroso come questo, tutti siamo disposti a fare tutto mentre, invece, qualcosa si potrebbe fare prima che succedano cose simili. Non dovremmo vendere armi a quegli scellerati, dovremmo politicamente essere più uniti per combattere in modo forte e non “caritatevole” col sangue di poveri giovani, i veri problemi di quella gente….ecc….ecc….

  2. pensierinsvista ha detto:

    Concordo con te…anche se parlare di un ragazzo così giovane e già morto mi rende triste…Povera Patria.

    Ilaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...